La Specola

Se si parla del rapporto tra uomo e cielo, La Specola merita sicuramente qualche parola.

Una volta castello e fortificazione, nel 1777 viene trasformata in osservatorio astronomico dell’Università di Padova. La Torre alta del Castel Vecchio subì una ristrutturazione profonda in modo che i suoi locali fossero adatti per poter studiare il cielo e divenne così specula astronomica, Osservatorio astronomico.

Ancora oggi la Specola continua nella sua funzione. Posizione e interno, infatti, sono perfettamente adatti all’osservazione della volta celeste. Se volete visitarla non potete mancare di fare un giro nelle sue sale, dove si possono trovare gli antichi registri delle osservazioni astronomiche. L’aula meridiana è di particolare interesse: oltre alla sua bellezza, troverete una bellissima pittura, dove si riconoscono i pianeti, e in particolare Giove, Saturno e una stella cometa che si pensa sia la Cometa di Halley, la quale passò in cielo proprio negli anni in cui è stato fondato l’Osservatorio. Al centro di questo quadro, inoltre, una rappresentazione che permette di capire quale era la posizione dei pianeti nel maggio 1777.

Guardate la gallery de La Specola nel prossimo articolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...